Archivi categoria: Senza categoria

“Io non ho bisogno di denaro” Alda Merrini

Io non ho bisogno di denaro. Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue, di stelle che … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Viviamo mia Lesbia ed amiamo… Gaio Valerio Catullo (Verona, 84 a.C. – Roma, 54 a.C.) 

Viviamo, mia Lesbia, ed amiamo, e ogni mormorio perfido dei vecchi valga per noi la più vile moneta. Il giorno può morire e poi risorgere, ma quando muore il nostro breve giorno, una notte infinita dormiremo. Tu dammi mille baci, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

“Tardi ti amai!”. Sant’Agostino – Confessioni, 10, 27-29

“Et ecce intus eras et ego foris et ibi te quaerebam, et in ista formosa quae fecisti deformis irruebam…” 1 Tardi ti amai bellezza tanto antica e tanto nuova… Tardi ti amai Trent’anni rimasi lontano da Dio. Durante questo tempo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Vacanze

Estate tempo di vacanze … Ci scusiamo con la “Dottoressa” Biancofiore e con tutti quelli che vivono al Nord ché noi al Sud siamo poveri e d’estate “non possiamo andare in vacanza” Pazienza! In Sicilia ci accontenteremo del nostro sole, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Semplicemente siciliani

In un viaggio un turista domanda a un altro turista : -Ciao di dove sei? L’altro risponde -Dalla Sicilia. E il signore gli dice -la regione del crimine, della mafia, di chi non lavora, dei ladri, di cosa nostra ecc … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Un Cappello Pieno di Ciliege

Prologo da…. UN CAPPELLO PIENO DI CILIEGE. Di Oriana Fallaci Ora che il futuro s’era fatto corto e mi sfuggiva di mano con l’inesorabilità della sabbia che cola dentro una clessidra, mi capitava spesso di pensare al passato della mia … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Io odio la morte

Io odio la Morte. L’aborro più della sofferenza, più della perfidia, della cretineria, di tutto ciò che rovina il miracolo e la gioia d’essere nati. Mi ripugna guardarla, toccarla, annusarla, e non la capisco. Voglio dire: non so rassegnarmi alla … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento