u sceccu – l’asino

Narra la leggenda che un uomo avesse un somaro al suo servizio. Il padrone caricava la schiena del ciuchino di ogni tipo di merce. L’animale obbediente, senza mai ragliare,  trasportava i pesanti carichi per conto del suo padrone. Lavorava e ubbidiva silenzioso. La sera tornado nella stalla mangiava di gusto dopo una giornata di duro lavoro una intera balla di fieno. Il padrone era contento del suo asinello perchè con il suo lavoro gli faceva guadagnare tante monete d’oro. L’unica cosa che lo lasciava perplesso era la molta biada che a sera l’animale mangiava. Pensò allora di diminuire quella sera stessa la porzione di fieno che era assegnata per pasto all’animale. L’asinello si abituò ben presto a quelle porzioni sempre più  ridotte e continuava a lavorare senza sosta. Il padrone era  contento perchè i suoi guadagni si incrementavano e il risparmio aumentava. Quell’avido uomo toglieva, toglieva, toglieva fieno dal pasto del somaro. Il ciuchino dimagriva a vista d’occhio, le zampe gli tremavano sempre più sotto il peso della soma, ma continuava a lavorare mansueto e silenzioso e il suo padrone si arricchiva sempre più. L’avido signore era felice perchè più risparmiava più aumentavano gli incassi. Un giorno il padrone trovò l’animale stecchito nella stalla. Stizzito disse: -Proprio ora che si  era abituato a non mangiare più questo animale è morto!

Immagine

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...