Quella in Afganisthan è guerra – Nessuna guerra è giusta e morale –

Attentato a Kabul: 16 morti, fra cui sei parà italiani –  dal sito della Reuters http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE58G09E20090917
 
 E’ di sei paracadutisti italiani morti e quattro feriti gravi, oltre a 10 civili afghani uccisi, il bilancio di un attentato suicida avvenuto oggi a Kabul, capitale dell’Afghanistan.

Lo ha confermato il ministro della Difesa Ignazio La Russa, dopo che la notizia era stata anticipata da una fonte militare, mentre il ministero della Difesa afghano ha precisato che ci sono dieci morti e 52 feriti tra i civili.

Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, intorno alle 12 locali un’auto carica di esplosivo si è fatta esplodere dopo essere riuscita ad infilarsi tra due mezzi blindati "Lince" italiani impegnati in un servizio di scorta, in viaggio dall’aeroporto fino al quartier generale delle forze internazionali Isaf.

"Sui mezzi c’erano 10 nostri soldati. Tutti hanno subito conseguenze dallo scoppio, sei ammazzati e quattro rimasti feriti. Mi dicono che non versano in immediato pericolo di vita ma queste notizie devono essere confermate", ha spiegato La Russa in un intervento a Palazzo Madama, sottolineando che nonostante queste "infami, vigliacche aggressioni, che hanno colpito nella maniera più subdola, non ci fermeremo".  La Russa ha precisato che si tratta di "quattro caporal maggiori, un sergente maggiore e un ufficiale" del 186esimo reggimento della Folgore. Le vittime sono il tenente Antonio Fortunato (di Lagonegro in provincia di Potenza, classe 1974), il sergente maggiore Roberto Valente (di Napoli, del 1972), il 1° caporal maggiore Matteo Mureddu (di Oristano, del 1983), il 1° caporal maggiore Giandomenico Pistonami (di Orvieto in provincia di Perugia, del 1983), il 1° caporal maggiore Massimiliano Randino (di Pagani in provincia di Salerno, del 1977), il 1° caporal maggiore Davide Ricchiuto (nato in Svizzera nel 1983).

La strage — che dopo l’attentato iracheno di Nassirya del 2003, in cui morirono 17 militari e due civili italiani, oltre a nove afghani, è l’attacco più sanguinoso verso le truppe italiane all’estero — fa salire il numero delle vittime italiane in Afghanistan a 20.

(Caduti a Nassirya 12 novembre 2003 – Tenente Massimiliano FICUCIELLO – Luogotenente Enzo FREGOSI – Aiutante Giovanni CAVALLARO – Aiutante Alfonso TRINCONE – Maresciallo Capo Alfio RAGAZZI – Maresciallo Capo Massimiliano BRUNO – Maresciallo Daniele GHIONE – Maresciallo Filippo MERLINO – Maresciallo Silvio OLLA – Vice Brigadiere Giuseppe COLETTA – Vice Brigadiere Ivan GHITTI  – Appuntato Domenico INTRAVAIA – Carabiniere Scelto Horatio MAIORANA – Carabiniere Scelto Andrea FILIPPA – Caporal Maggiore Emanuele FERRARO – Caporale Alessandro CARRISI – Caporale Pietro PETRUCCI – Dottor Stefano ROLLA – Signor Marco BECI -)

La Nato ha definito l’attentato una "vera tragedia" che però non mette in dubbio la presenza dell’Italia nella missione internazionale in Afghanistan.

"Il segretario generale esprimerà in giornata le sue condoglianze direttamente al governo italiano", ha detto a Reuters il portavoce Nato a Bruxelles James Appathurai: – Questi  soldati sono morti portando avanti una missione assolutamente essenziale per la nostra stessa sicurezza". Alla domanda se la Nato tema che l’Italia possa rivedere la sua strategia sull’Afghanistan, il portavoce ha risposto che non c’è "alcun timore che questo attacco possa provocare il ritiro delle truppe italiane dalla missione".

Che l’Italia possa ritirarsi dall’Afghanistan lo ha escluso anche il ministro dell’Interno Roberto Maroni, dicendo che "sarebbe una resa alla logica del terrorismo", nonostante nei mesi scorsi la Lega nord, il suo partito, abbia auspicato un abbandono della missione.

La procura di Roma ha aperto un’indagine per strage a fine di terrorismo, secondo quanto riferito da fonti giudiziarie, mentre alle 18 è attesa alla Camera un’informativa dettaglia di La Russa su quanto accaduto.

Il premier Silvio Berlusconi ha espresso vicinanza alle famiglie delle vittime e "la sua solidarietà a tutti i componenti della missione italiana in Afghanistan impegnata a sostegno della democrazia e della libertà in questo sfortunato Paese", si legge in una nota.

Il ministro degli Esteri Franco Frattini, parlando al Tg1, ha detto che "i soldati italiani hanno pagato un prezzo alto per la libertà e la sicurezza dell’Afghanistan, dell’Italia e dell’Europa: dobbiamo restare per dimostrare che l’orgoglio dell’Italia è sempre alto".

Il ministero della Difesa afghano ha detto che 10 civili afghani sono morti e 52 sono rimasti feriti nell’attacco.

Soldati afghani stanno portando i civili feriti alle ambulanze vicino alle lamiere dei mezzi militari con l’insegna dell’Internation Security assitance force (Isaf). 

Il corpo di almeno un soldato giace a terra sulla strada davanti al veicolo blindato con la bandiera italiana. Pezzi di corpi sono sparsi sull’asfalto.

Un messaggio inviato da un telefono usato spesso da un portavoce talebano ha detto che l’attentatore faceva parte del loro gruppo.

L’esplosione rappresenta l’ultimo episodio di una drammatica escalation di violenza quest’anno della rivolta talebana contro le forze straniere e afghane.

I talebani avevano promesso di disturbare le elezioni presidenziali del mese scorso, i cui risultati non sono ancora ufficiali e che hanno lasciato il paese in uno stato di incertezza politica.

 

Tutti i caduti delle missioni italiane all’estero

PAESE OPERAZIONE GRADO NOME E COGNOME DATA
Balcani Eumm Tenente Colonnello Enzo Venturini 07/01/1992
Balcani Eumm Sergente Maggiore Marco Matta 07/01/1992
Balcani Eumm Maresciallo Capo Fiorenzo Ramacci 07/01/1992
Balcani Eumm Maresciallo Capo Silvano Natale 07/01/1992
Libano Unifil Capitano Antonino Sgro’ 06/08/1997
Libano Unifil Capitano Giuseppe Parisi 06/08/1997
Libano Unifil Maresciallo Capo Massimo Gatti 06/08/1997
Libano Unifil Appuntato Daniel Forner 06/08/1997
Albania Nhqt S.T.V. Lorenzo Lazzareschi 09/02/1998
Kosovo Kfor Caporal Maggiore Samuele Utzeri 02/04/2000
Kosovo Kfor 1° Caporal Maggiore Luigi Nardone 02/08/2000
Kosovo Kfor Caporal Maggiore Scelto Giuseppe Fioretti 09/08/2001
Kosovo Kfor Caporal Maggiore Paolo Nigro 09/08/2001
Iraq Antica Babilonia Capitano Massimo Ficuciello 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Capo Silvio Olla 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Caporal Maggiore Capo Scelto Emanuele Ferraro 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia 1° Caporal Maggiore Alessandro Carrisi 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Caporal Maggiore Pietro Petrucci 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Sottotenente Enzo Fregosi 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Sottotenente Giovanni Cavallaro 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Sottotenente Alfonso Trincone 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Aiutante s. UPS Alfio Ragazzi 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Aiutante s. UPS Massimiliano Bruno 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Capo Daniele Ghione 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Sottotenente Filippo Merlino 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Brigadiere Giuseppe Coletta 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Brigadiere Ivan Ghitti 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Vice Brigadiere Domenico Intravaia 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Appuntato Horatio Maiorana 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia Appuntato Scelto Andrea Filippa 12/11/2003
Iraq Antica Babilonia 1° Caporal Maggiore Matteo Vanzan 17/05/2004
Albania Nhqt Sergente Daniele D’Amicis 20/06/2004
Iraq Antica Babilonia Caporal Maggiore Scelto Antonio Tarantino 05/07/2004
Afghanistan Sparviero Caporale Maggiore Giovanni Bruno 03/10/2004
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Capo Simone Cola 21/01/2005
Afghanistan Isaf Capitano di Vascello Bruno Vianini 03/02/2005
Iraq Antica Babilonia Funzionario del SISMI Nicola Calipari 04/03/2005
Iraq Antica Babilonia Sergente Salvatore Domenico Marracino 15/03/2005
Iraq Antica Babilonia Colonnello Giuseppe Lima 31/05/2005
Iraq Antica Babilonia Maggiore Marco Briganti 31/05/2005
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Capo Massimiliano Biondini 31/05/2005
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Ordinario Marco Cirillo 31/05/2005
Iraq Antica Babilonia Sergente Davide Casagrande 14/07/2005
Afghanistan Isaf Caporal Maggiore Capo Michele Sanfilippo 11/10/2005
Bosnia Erzegovina Eufor Althea Maresciallo Capo Antonino Aiello 17/11/2005
Iraq Antica Babilonia Maggiore Nicola Ciardelli 27/04/2006
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Aiutante s. UPS Franco Lattanzio 27/04/2006
Iraq Antica Babilonia Maresciallo Aiutante s. UPS Carlo De Trizio 27/04/2006
Afghanistan Isaf Capitano Manuel Fiorito 05/05/2006
Afghanistan Isaf Maresciallo Capo Luca Polsinelli 05/05/2006
Iraq Antica Babilonia Sottotenente Enrico Frassanito 07/05/2006
Iraq Antica Babilonia Caporal Maggiore Scelto Alessandro Pibiri 05/06/2006
Afghanistan Isaf Colonnello Carlo Liguori 02/07/2006
Afghanistan Isaf Caporal Maggiore Giuseppe Orlando 20/09/2006
Iraq Antica Babilonia Caporal Maggiore Scelto Massimo Vitaliano 21/09/2006
Afghanistan Isaf Caporal Maggiore Capo Scelto Giorgio Langella 26/09/2006
Afghanistan Isaf 1° Caporal Maggiore Vincenzo Cardella 30/09/2006
Afghanistan Isaf Maresciallo Capo Daniele Paladini 24/11/2007
Afghanistan Isaf 1° Maresciallo Giovanni Pezzulo 13/02/2008
Afghanistan Isaf Caporal Maggiore Alessandro Caroppo 21/09/2008
Afghanistan Isaf Maresciallo di 1^ Classe Arnaldo Forcucci 15/01/2009
Kosovo Kfor 1° Maresciallo Concetto Gaetano Battaglia 18/02/2009
Afghanistan Folgore Caporal Maggiore Alessandro Di Lisio 14/09/2009
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...